Le ROY du FREAK''''N'ROLL

 
''Una sorta di Captain Beefheart della prima cintura torinese, una creatura mutante nata dall’accoppiamento forsennato di Muddy Waters con Rino Gaetano, ma che porta addosso segni di passati congiungimenti con Frank Zappa e Pupo e Mariele Ventre'
GIORGIO OLMOTI


1996

- è protagonista di un programma pubblicitario di promozione viaggi, in varie puntate, dal titolo “Hotel Candid Camera” in onda su Quarta Rete sotto la regia di Arturo Brachetti


1997

- Fonda i Van Hemmert gruppo rock alternative con cui si esibirà in un solo concerto


2000

-si unisce allo storico gruppo musico-teatrale “Fanali di Scorta” per realizzare lo spettacolo “Musica, cabaret ed incidenti vari”

-realizza l’EP “Noi la Demo Gratis” sotto il nome di Daniele Chiarella e i Fanali di Scorta

-si esibisce insieme alla compagnia teatrale venariese “I Restroscena”ne “La Bisbetica Domata”


2001

- Pubblica una breve raccolta di poesie a tiratura limitata dal titolo “16,24”

- Collabora con l’associazione torinese “Sole Vivo” con esibizioni di vario genere e una pubblicazione sul loro mensile


2002

- Pubblica con i FANALI DI SCORTA il primo CD dal titolo “Gretis Tiz” composto da 6 brani più una traccia video realizzata durante il live del 1 Maggio 2002 in piazza San Carlo a Torino


2003

- Pubblica con i FANALI DI SCORTA il secondo CD dal titolo “Gli Altri Tiz”: 10 brani registrati in presa diretta in cui viene fuori la vena più ironica e caricaturale del gruppo.


2005

- Pubblica con i Fanali di Scorta l’EP “Beby Tawn”, 4 tracce tra cui spicca “Il cacio sui maccheroni” brano forse più rappresentativo della band

- Pubblica una breve raccolta di scritti e ricette dal nome “Buonanotte… 4 passi dal letto alla luna” insieme ad Andrea Casaleggio, Emanuele Serra e Florinda Sola


2006

- Pubblica con i FANALI DI SCORTA il terzo album “Freak’n’Roll” in cui rientrano anche le 4 tracce dell’EP “Beby Tawn”

- Arriva 5 al quinto posto come “Borgarese dell’anno”, premio istituito per premiare i cittadini di Borgaro Torinese che più si erano distinti in quell’anno in vari ambiti.


2007

- Fonda con Beppe Terzulli (già Fanali di Scorta) il duo di rock acustico “GEMELLI BIRSCOLA” con cui si esibisce in varie manifestazioni

- Si cimenta col cinema in due film indipendenti: “Isole” di Rocco Riccio , produzione TITOBROS e “La Via del Peccato” di Paolo Chiambretto per la IULIUS FILM

- Si occupa poi della parte musicale (eseguita dal vivo) dello spettacolo teatrale “Sketching: variazioni sull'''amore” della compagnia Andirivieni.


2008

- Inizia ad esibirsi da solo con lo pseudonimo di BRISCOLA e vince il concorso “Suoni Giovani 2008” a Nichelino

- Collabora alla parte musicale dei Reading di presentazione del libro “La distanza che ci divide” dello scrittore torinese Emanuele Serra.


2009

- Pubblica con il chitarrista Luciano Triglia l’album a due “Mojito Express” sotto il nome Fanali di Scorta: è praticamente il terzo album della band

- Con Luciano Triglia realizza la parte musicale per alcuni reading del giornalista e scrittore torinese Gianluca Favetto


2010

- Esce su “La Repubblica” nella sezione cultura un articolo a lui dedicato in cui viene definito “Il re del Freak’n’Roll”

- Dà alle stampe il suo primo libro “Leon e Isabelle” edito da Parole&Musica, ambientato in Francia e liberamente ispirato ad una vera storia di famiglia durante la seconda guerra mondiale

- È “ambasciatore” della musica italiana in Camerun per la “Settimana della Lingua e della Cultura Italiana” e si esibisce, primo italiano, al “Yaoundè Jazz Festival”


2011

- Da alle stampe sempre edito da Parole&Musica il libro a tre mani “LA TERRA DEI GAMBERI E I SENTIERI DEI BALANTA” insieme a Guerrino Babbini e padre Armando Cossa


2012

- Pubblica con i Fanali di Scorta l’EP “2 Novembre”


2013

- Fonda il gruppo patchanka “PALOMA JOSSE” con cui si esibisce in un paio di concerti


2015

- Pubblica con i Fanali di Scorta il 4 album “2 DITA”, in cui rientrano anche i 4 brani presenti nell’EP 2 Novembre”

2016

- Pubblica con i FANALI DI SCORTA il video di 'Centro Città'

- Pubblica il primo video da solista 'Se Tu' accompagnato alla voce da Marta Varsalona

2017

- cura la regia dello spettacolo teatrale 'QUEL MATTINO A LAMPEDUSA' da un testo di Antonio Umberto Riccò sui tragici fatti del 3 Ottobre 2013
- inizia a collaborare con vari gruppi folkloristici di musiche del Sud Italia quali Vampa de Lumera, Collettivo Controtempo e Li Scappat'e casa
- collabora per qualche concerto in giro per l'Italia come chitarrista della Freak Out Band nata dalle ceneri dell'ultimo progetto del compianto Freak Antoni

- pubblica altri video con i FANALI DI SCORTA: 'Funky Reggae' e 'Francesco'

- pubblica il video da solista 'E Se Adesso'

2018

- si esibisce in 2 spettacoli teatrali sperimentali all'Espace di Torino sotto la regia di Ulla Alasjarvi

- accompagna come parte musicale le presentazioni del libro 'Frigorifero Mon Amour' dello scrittore Andrea Serra




Daniele Chiarella nasce a Chivasso il 23/12/1977. Scopre la chitarra per caso a 15 anni grazie al cugino, e lo stesso giorno compongono ''''''Er Merdone', una canzone in SOL (l'unico accordo imparato) ...il che è tutto dire....Parallelamente inizia ad appassionarsi al teatro e si esibisce con varie compagnie dilettantistiche in spettacoli talvolta seri , talvolta cabarettistici con discreti risultati. Nel 1998 è protagonista di un programma televisivo commerciale di 5 puntate 'Hotel Candid', con la regia di Arturo Brachetti, trasmesso su una rete privata piemontese. Ma Daniele ha un pensiero fisso per la testa: creare un proprio spettacolo di intrattenimento leggero, un mix tra musica, teatro e cabaret. Ci riesce nel 2000 quando, dopo un unico e ormai storico concerto con i 'Van Hemmert', grazie al chitarrista Ennio Capria conosce la band borgarese 'Fanali di Scorta' e insieme a loro crea lo spettacolo 'Musica, cabaret ed incidenti vari'. Daniele Chiarella & i Fanali di Scorta, questo il primo nome del complesso, iniziano ad esibirsi in numerose manifestazioni e locali del torinese riscuotendo un buon successo grazie anche all'originalità delle performances. Ben presto però iniziano i primi screzi interni alla compagnia e il progetto che comprendeva 10 persone si sfalda. Nel 2001 insieme ai reduci Ennio, Beppe Terzulli e Alessio Emilio (prima cabarettista) rifonda i Fanali di Scorta tralasciando il cabaret e virando decisamente verso la musica. Nello stesso anno pubblica una raccolta di poesie giovanili a tiratura limitata dal titolo '16,24'. Inizia così una proficua collaborazione con l'associazione culturale 'Sole Vivo' che porta il nostro ad esibirsi in vari locali accompagnando poeti,prosatori e performers vari e che sfocia anche nella pubblicazione di un suo scritto sul mensile curato della stessa associazione. Dopo aver dato alle stampe la prima demo 'Noi la demo gratis' e aver affrontato altri cambiamenti interni al gruppo tra il 2002 e il 2003 entra in sala d'incisione coi Fanali per registrare 'Greitis Tiz'e 'Gli Altri Tiz', demo rappresentative del primo periodo della band caratterizzato da tanta ironia, sudore e performances infuocate. Nel 2005 con una nuova band, della vecchia guardia rimane solo il Puglia, dà alle stampe l' EP 'Beby Tawn Uan' promo per il successivo album 'Freak'n'Roll' del 2006. Il 2005 è anche l'anno di 'Buonanotte ... 4 passi dal letto alla luna' breve raccolta di scritti e ricette pubblicato insieme ad Andrea Casaleggio e Manuele Serra. A partire da Borgaro, un paese vicino a Torino, Daniele coi suoi Fanali calca tanti palchi tra i più importanti del nord Italia e non solo prendendo parte a rinomati festival indipendenti Primo Maggio (To), Telethon, Trimi’s Festival (Bo), Marea Festival (Fi), Tavagnasco Rock(To), Decennale di Emergency (Mi), Palazzo Nuovo (To), Hiroshima Mon Amour (To), Chico Bum Festival (To), Colonia Sonora (To), Musica W (Pi), Pieve Rock (Mo), Cioccolatò (To), Amorock (Bn), Il Rock è Tratto (Fc), Balla coi cinghiali (Sv), Valpollicella Sound Festival (Vr), Babylonia (Bi), Perle ai Porci (Vb), Fanote (Pu), MEI (PU) suonando con artisti del calibro di Gualerzi(ex Nomadi), Lou Dalfin, Amici di Roland, Egin, Stiliti, Paranza del Geco, Steve Roger’s Band, Povia, Bandabardò, Zen Circus, Matrioska. Anche grazie a questo proprio nel 2006 entra nella rosa dei 20 candidati a 'Borgarese dell'anno'.Nel 2007 si cimenta col cinema e ad Aprile esce 'Isole' di Rocco Riccio, produzione Titobros ,in cui interpreta un giovane senza lavoro con l'hobby della musica. Si occupa poi della parte musicale (eseguita dal vivo)dello spettacolo teatrale 'Sketching:variazioni sull'amore' della compagnia Andirivieni. Nel 2009 è prevista l'uscita del secondo film:'La via del Peccato'(con la colonna sonora dei Fanali di Scorta) di Paolo Chiambretto e Gabriele Mastroianni per la 'Iulius Film' in cui interpreta un delinquente con pochi scrupoli. Il 2007 è l’anno dei Gemelli Briscola, duo di rock’roll acustico , insieme al fidato Beppe Terzulli, che spopola in varie manifestazioni e festival indipendenti. Inizia parallelamente un’attività da solista con lo pseudonimo di Briscola sempre improntata su una musica ironica e divertente che non disdegna però momenti riflessivi. Si presenta come unico solista al concorso “Suoni Giovani 2008” a Nichelino (TO) e vince, apre il concerto dei Lou Dalfin e partecipa ad Aosta alla 2 giorni del “Festival des artistes de rue” e a 'Telethon 2008'.
Sonorizza in più di un occasione le serate di presentazione del libro “La distanza che ci divide” dello scrittore torinese Emanuele Serra .
Nel 2010 pubblica con edizioni Parole&Musica il libro 'Leon e Isabelle', ambientato in Francia e liberamente ispirato ad una vera storia di famiglia durante la seconda guerra mondiale, ed è 'ambasciatore' della musica italiana in Camerun per la 'Settimana della Lingua e della Cultura Italiana' per una serie di incontri e concerti tra cui spicca l'esibizione di successo al 'Yaoundé Jazz Festival' .
In una articolo a lui dedicato apparso ad Agosto 2010 su ‘La Repubblica’ è stato definito il ‘Re del Freak’n’Roll’, il genere musicale tra folk, rock e ska che porta in giro da 10 anni con i suoi Fanali di Scorta.


Daniele '''BRISCOLA' Chiarella